Altoparlanti intelligenti con assistente vocale Alexa: migliori prodotti di Agosto 2020, prezzi, recensioni

Tutti li abbiamo visti in azione in alcuni spot TV; tutti abbiamo almeno un amico che ne possiede uno; tutti abbiamo avuto prima o poi un pensiero del tipo: «Ecco, se ora ci fosse stata Alexa, questo problema me lo avrebbe risolto lei…» E allora, cosa aspettiamo? Mai come in questo periodo le offerte per avvicinarsi al mondo degli altoparlanti intelligenti sono convenienti ed allettanti… Vediamo insieme quali sono gli  smart speaker che sono dotati dell’assistente vocale Alexa e quali sono le caratteristiche principali di ogni modello, dai primi prototipi alle innovazioni più sbalorditive degli ultimi mesi.

 

Somiglianze e differenze

  • SOMIGLIANZE: Partiamo dalla constatazione che, a prescindere dalla fascia di prezzo che riteniamo più accessibile, tutti i dispositivi della gamma Amazon Echo sono animati dall’assistente vocale Alexa, le cui funzioni rimangono invariate;
  • DIFFERENZE: Ciò che distingue i vari modelli, infatti, è una serie di altre caratteristiche: innanzitutto il formato cioè la loro apparenza esteriore, nella forma e nel colore; la possibilità di connettervi altoparlanti esterni e anche la potenza dell’audio intrinseca dell’apparecchio; la possibilità di collegare l’apparecchio stesso con i sistemi di domotica della nostra abitazione e dunque favorirne l’interazione con la stessa; infine la presenza del display, presenza che ha rivoluzionato gli ultimi modelli approdati sul mercato.

Ma andiamo con ordine partendo dai modelli più basici per arrivare a quelli più sofisticati

Amazon Echo Flex

Certo, rispetto ai modelli che lo avrebbero seguito, questa piccola scatoletta bianca sembra quasi un “antenato”, eppure ancora oggi costituisce la soluzione migliore per chi vuole approcciarsi al mondo di Alexa e delle sue inesauribili capacità con un modello di utilizzo semplicissimo e di installazione immediata. Per quanto riguarda il prezzo, nel corso di alcune offerte speciali lo si può trovare anche al di sotto dei 30 euro.

Amazon Echo Dot

Con “Dot” entriamo ufficialmente nella leggenda degli smart speaker e contemporaneamente riusciamo a intravedere la rivoluzione, perchè appena un passo più in là si presentano all’orizzonte gli altoparlanti intelligenti dotati di display, che hanno dato vita ai sogni più sfrenati… Ma partiamo da qui, proprio da questo che sembra essere un “punto e a capo” nella storia della comunicazione e dell’interazione tra gli uomini e le macchine.

  •  Dot significa infatti “punto”: dal punto di vista estetico, la “scatoletta” si è evoluta in un cilindro schiacciato, di appena 300 grammi di peso per circa 10 centimetri di diametro, ed ha assunto le specifiche che sono ormai d’obbligo su questo intero segmento di prodotti, cioè i quattro pulsanti (per alzare e abbassare il volume, per attivare e disattivare i microfoni) e in più l’anello luminoso che borda la circonferenza superiore, una banda interattiva che si illumina e si colora ogni qual volta il dispositivo è in funzione o si pone in ricerca. A seconda dei diversi periodi di offerta, lo si può trovare anche al di sotto dei 35 euro.
  • Con questo modello comincia ad essere importante anche la scelta del colore, che varia dalle classiche tonalità di grigio (in particolar modo l’antracite, che è diventato un must have) fino ad una spiritosa e innovativa tinta malva.
  • Rispetto al modello precedente, la qualità dell’audio è decisamente migliorata; anche i microfoni in uscita, quelli che serviranno al dispositivo per captare la tua voce e dunque i tuoi comandi, hanno una portata maggiore.

Ci sembra giusto che proprio con questo modello entriamo nel vivo delle funzionalità di Alexa e cominciamo a vederne esempi calati nella nostra vita quotidiana.

Cosa può fare per me Alexa?

  1.  «Alexa, metti della musica…»  Questa sarà di sicuro una delle funzioni che userete di più. Potete chiedere ad Alexa di accedere a YouTube cercando il vostro artista preferito, oppure di cercare tra i repertori della musica in streaming direttamente su Amazon Music, Apple Music, Spotify oppure di collegarsi ai vari canali radio in diretta.
  2. «Alexa, leggimi un libro…»  Non solo musica, quindi: Alexa ha accesso a tutti i contenuti culturali di libero accesso in rete, ma può anche scaricare e leggere per noi ad alta voce gli audiolibri, per esempio quelli di Amazon Audible. Stessa cosa accade per i più piccoli, che possono chiedere ad Alexa una fiaba tradizionale, una filastrocca o l’audiolibro della loro storia preferita.
  3. «Alexa, quali sono le ultime notizie?» Un’altra delle funzioni più utilizzate è quella che consente di rimanere sempre aggiornati sulle ultime news. Alexa leggerà per voi gli aggiornamenti provenienti dai canali all news, dai giornali on line, le informazioni sul meteo o sul traffico. Potrete anche richedere all’assistente vocale di effettuare ricerche per rispondere a determinate informazioni esattamente come siete abituati a fare su Google, su Wikipedia o su qualunque altra fonte web a cui siete soliti affidarvi.
  4. «Alexa, a che ora è il mio appuntamento?» Utima ma non ultima delle funzioni di Alexa che amerete di più sarà la sua capacità di tenere ordine tra i vostri impegni quotidiani, segnando appuntamenti e promemoria, ma anche impostando sveglie e timer.
  5. «Alexa, chiama Luigi» Ebbene sì, Alexa può fare per voi anche questo. Tutti i dispositivi che sono dotati dell’assistente vocale Alexa possono chiamarsi tra di loro, e a questi si aggiungono i dispositivi che hanno installata la App Alexa e anche i dispositivi collegati a Skype.

Tutto questo sarà ancora più facile se riuscirete a dotare Alexa di quelle che vengono chiamate le skill, letteralmente le “abilità”, cioè delle APP che le consentono di accedere in maniera più veloce e mirata per esempio al vostro giornale sportivo preferito, al vostro canale radio del cuore ecc. Se ne trovano ormai sempre di più e sempre più variegate negli argomenti.

Amazon Echo, Echo Plus e Studio

Di forma cilindrica e di apparenza più robusta, sono i più strabilianti per quanto riguarda le prestazioni nel campo della riproduzione musicale.

Amazon Echo Spot e Echo Show

Il primo è il modello con display rotondo touch screen e telecamera frontale, il secondo assomiglia di più a un piccolo tablet, con schermo rettangolare touch screen, capace dunque di dischiudere ad Alexa il mondo della riproduzione di contenuti video: di questo fantastico gioiello ci occuperemo in un articolo a parte.


Dallo spettacolo al cinema, dall’arte al turismo naturalisitico, adoro tutto ciò che è bellezza e che ci fa comprendere il mondo in cui viviamo. Mi piace la tecnologia quando serva a rendere la nostra vita più leggera e più interessante. Sono laureata in Filologia e ho già all’attivo cinque pubblicazioni, quindi dovrei stare curva sui manoscritti ma… sono anche mamma di una stupenda famiglia, perciò mi piacciono anche le soluzioni concrete e condividere le mie esperienze. Quindi il mio credo è: le parole e la comunicazione sono un affare davvero molto serio!

Classifica dei Migliori Prodotti

Back to top
Altoparlante Intelligente